L’orchestra d’archi del Teatro Bellini di Catania si esibisce a Modica per la stagione della Fondazione Teatro Garibaldi. Prosegue la collaborazione tra i due enti. Biglietti gratis agli abbonati delle stagioni interrotte per il covid.

Condividi con un click

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

MODICA – Sarà una serata di altissimo prestigio a riconfermare e rilanciare la ormai consolidata collaborazione tra la Fondazione Teatro Garibaldi di Modica e il Teatro Massimo Bellini di Catania. Una sinergia culturale che già da tempo amplia l’offerta culturale nel Sud Est siciliano. Un’unità di intenti con una serie di iniziative già avviate in sinergia e che nuovamente trovano insieme i due enti culturali.

Accadrà il prossimo primo agosto alle ore 21, quando il chiostro del palazzo comunale di Modica ospiterà l’orchestra d’archi del Teatro Bellini. Gli archi del colonnato faranno da cornice al concerto “Le otto stagioni* dedicato a “Le quattro stagioni” di Pëtr Il’ic Cajkovskij e a “Le quattro stagioni” di Astor Piazzolla, per uno degli appuntamenti di punta della stagione estiva “InTeatroAperto” della Fondazione Teatro Garibaldi.

I maestri etnei saranno diretti dal violino solista Vito Imperato, storica spalla e primo violino dell’orchestra di Catania. Dalla Russia all’Argentina è il sottotitolo dell’esibizione che alternerà l’opera di P.Il’ic Cajkovskij, nella trascrizione per orchestra d’archi di Arthur Seybold-Giuseppe Romeo, alle visioni sonore del genio argentino Astor Piazzolla, arrangiate da Leonid Desyatnikov: due artisti che con il loro genio creativo e musicale mostrano le impressioni sonore delle stagioni nei due emisferi, quello boreale e quello australe.

In repertorio, in ordine di esecuzione, Perce –Neige op.37 bis – Primavera, aprile di Pëtr Il’ič Čajkovskij con arrangiamento di Arthur Seybold-Giuseppe Romeo; Verano Porteño di Astor Piazzola con arrangiamento di Leonid Desyatnikov; Barcarolle – Estate, giugno di Pëtr Il’ič Čajkovskij; Otoño Porteño di Astor Piazzola; Chante d’automne, op.37 bis – Autunno, ottobre di Pëtr Il’ič Čajkovskij; Invierno Porteño di Astor Piazzola; Noel – Inverno, Dicembre di Pëtr Il’ič Čajkovskij e Primavera Porteña di Astor Piazzola.

Considerata l’importanza dell’evento, la Fondazione Teatro Garibaldi ha deciso di riservare i due terzi dei biglietti disponibili agli spettatori abbonati alle ultime stagioni di prosa e musica che sono state interrotte a causa del covid. Per prenotare l’ingresso omaggio, gli abbonati devono recarsi direttamente al botteghino del Teatro Garibaldi a partire dalle ore 9 di mercoledì 28 luglio (fino ad esaurimento dei posti).

“Siamo orgogliosi di ospitare i maestri dell’orchestra d’archi del Teatro Bellini di Catania – commentano il presidente della Fondazione, Ignazio Abbate e il sovrintendente Tonino Cannata – prestigioso ente con cui abbiamo oramai da tempo avviato una proficua collaborazione che regala sempre al nostro pubblico serate di altissima qualità. Anche questa volta la grande musica classica sapientemente eseguita dai maestri etnei sarà la protagonista assoluta di un appuntamento da non perdere”.

Una collaborazione che, pienamente condivida anche dal vicepresidente Giorgio Rizza e da tutti gli altri componenti del consiglio di amministrazione della Fondazione Teatro Garibaldi, viene rimarcata anche dal sovrintendente del Teatro Bellini di Catania, Giovanni Cultrera: “Modica e la provincia iblea sono sempre nel mio cuore anche per le tante attività svolte negli anni passati. Adesso alla guida del Teatro Bellini si rafforza la collaborazione con il teatro modicano. E anche per questa stagione estiva riusciamo a portare uno spettacolo di altissimo livello a Modica, tra il suo splendido barocco, in mezzo ad un pubblico sempre accogliente e desideroso di poter assistere a spettacoli di qualità. L’orchestra d’archi è una chicca del nostro Teatro Bellini e sarà certamente offrire uno spettacolo indimenticabile anche grazie alle musiche selezionate, tra le più note al mondo”. Prenotazioni online sul circuito ciaotickets o al botteghino del teatro. Sponsor della stagione: Conad, Gruppo Minardo, Gruppo Zaccaria, Acqua Santa Maria, Avimecc, Banca Agricola Popolare di Ragusa. Media partner Video Regione.


26 luglio 2021
ufficio stampa
Michele Barbagallo per MediaLive

sembra ti stia annoiando

E questo ci fa tanto stare male. Fai qualcosa!

Nella pagina dei contatti troverai un gioco!