Quattro incontri dedicati a Dante all’interno del festival letterario “A Tutto Volume” che si inaugura giovedì.

Condividi con un click

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Anche il festival letterario “A Tutto Volume” celebra i 700 anni dalla morte del sommo poeta. Ben quattro incontri della manifestazione che si apre giovedì 10 giugno a Marina di Ragusa (per la prima volta nelle dodici edizioni del festival) saranno infatti dedicati a Dante Alighieri.

Si comincia il 10 giugno alle 20:00 a Marina di Ragusa con la presentazione di “Danteide” di Piero Trellini, libro che, a partire dalla curiosa vicenda della riscoperta del cranio del poeta, si propone di ripercorrerne la testa, i pensieri, il vissuto. Conduce Lilla Anagni.

L’11 giugno il festival torna tra le vie e le piazze di Ragusa superiore e alle 18:00 al Centro Commerciale Culturale di via Matteotti prevede la presentazione di “Dante era un figo” di Annalisa Strada, condotta da Maria Grazia Minardi. Il libro spiega ai bambini tra i 6 e i 10 anni la Divina Commedia, perché questo poema sia ritenuto fondamentale per la lingua italiana e la letteratura mondiale e soprattutto perché il sommo, sostanzialmente, sia un figo.

Nella stessa giornata, sempre alle 18 nel cortile del Vescovado un’altra presentazione dantesca, condotta da Giulia Cacciatore: “Come un raggio nell’acqua” di Filippo La Porta, saggio che illustra il rapporto di Dante con l’altro e la sua etica del rispetto. Infine il quarto incontro dedicato al poeta è in programma alle ore 18 di sabato 12 al giardino della Cattedrale giugno e prevede la presentazione di un altro testo a tema dantesco rivolto all’infanzia: “I mostri di Dante” di Giacomo Guccinelli, Laura Vaioli e Mirko Volpi. Colorato e pieno di attività, il libro presenta diciassette personaggi mostruosi dell’Inferno e, attraverso racconti, esempi, fumetti e giochi, stimola i ragazzi ad affrontarli con arguzia e pensiero critico, ma soprattutto con leggerezza e ironia, offrendo un punto di vista inedito sulla Commedia e tanti spunti di riflessione. Conduce Gaudenzia Flaccavento.

Il festival “A Tutto Volume” si inserisce nel progetto condiviso “Piazza Dante. #Festivalinrete” che unisce quarantaquattro festival di approfondimento culturale italiani. Sostenuto dal Comitato Nazionale per le celebrazioni dantesche istituito dal Mibact, “Piazza Dante. #Festivalinrete” è una delle più importanti iniziative che nel 2021 renderanno omaggio a Dante Alighieri in occasione dei settecento anni dalla morte. Da nord a sud in un viaggio geografico e culturale che attraverserà tutte le regioni italiane toccando le grandi città e i piccoli centri, il progetto testimonia l’amore del nostro Paese per la straordinaria opera di Dante Alighieri, dando vita a un racconto tutto italiano che animerà le piazze (fisiche e virtuali: https://www.piazzadante.org). Ogni festival propone all’interno della propria programmazione 2021 uno o più eventi dedicati a Dante, ideati e modulati secondo la propria vocazione, generando un programma variegato e differenziato ma condiviso. Il risultato è la creazione di una sinergia di proposte che permette di unire le esperienze dei tanti festival sparsi sulla Penisola e di creare un modello di condivisione e di “rete”.

Il festival “A Tutto Volume” è promosso e organizzato dalla Fondazione degli Archi, ideato e diretto da Alessandro Di Salvo e quest’anno si avvale della partecipazione e collaborazione dei guest director Antonio Pascale, Loredana Lipperini, Massimo Polidoro e Federico Taddia e del sostegno del Comune di Ragusa, della Regione Siciliana, dell’Ars, dall’Asp Ragusa, del Libero Consorzio Ragusa e di altri sponsor pubblici e privati. Il programma e tutti gli aggiornamenti sulle pagine social del festival e sul sito www.atuttovolume.org

07 giugno 2021
ufficio stampa


Book Media Events

Isabella Borghese

info.bookmediaevents@gmail.com

3208938311

Bookmediaevents.wordpress.com

MediaLive

Michele Barbagallo

Carmelo Saccone

info@medialivecomunicazione.com

3451228330

www.medialivecomunicazione.com

sembra ti stia annoiando

E questo ci fa tanto stare male. Fai qualcosa!

Nella pagina dei contatti troverai un gioco!