La Pasqua solidale grazie al supporto degli studenti dell’istituto comprensivo Rogasi di Pozzallo.

Condividi con un click

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

È una Pasqua profondamente solidale, completamente dedicata ai bambini, quella realizzata dalla comunità scolastica dell’Istituto Comprensivo “Giuseppe Rogasi” di Pozzallo, Scuola Amica delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi”. Si è tenuta nel pieno rispetto delle misure sanitarie di contenimento della pandemia la manifestazione UNICEF della scuola, organizzata in una collaborazione, divenuta sempre più intensa e proficua negli ultimi due anni, col Comitato Provinciale per l’UNICEF di Ragusa.

L’istituto pozzallese, con la sua dirigente Grazia Basile e la referente del Progetto Unicef – MI “Scuola Amica” Rossella Smarrocchio, ha contribuito a promuovere la Campagna Pigotta, la bambola di pezza dell’Unicef Italia dal cuore grande, che salva la vita dei bambini. Diverse tutte l’una dall’altra, curatissime e originali, rifinite in ogni dettaglio, “le Pigotte sono state realizzate dalla nostra meravigliosa “Squadra Pigotte Rogasi” – ci spiega il Presidente Provinciale di Unicef Ragusa Elisa Mandarà –, mix fantastico di mamme e prof., le creative mamme Letizia Storniolo, Carla Sigona, Agnese Nifosì, la bravissima prof. Rossella Smarrocchio. Convinte con noi che ogni Pigotta adottata sia una vita salvata. La manifestazione di questa settimana si svolge in concomitanza con le festività pasquali e con l’arrivo della primavera, metafora per antonomasia del risveglio, della vita che rinasce, che tutti auspichiamo in questo tempo così drammatico. Desidero ringraziare le nostre eccezionali ‘pigottare’ e la Dirigente Basile, sempre in prima linea nel promuovere le nostre iniziative, per il generoso lavoro svolto con l’Unicef, per ogni bambino, in un progetto che ci è molto caro, poiché adottare una Pigotta è contribuire a tutti i progetti che difendono e aiutano la vita di un bambino. In questo tempo così duro della pandemia le condizioni di milioni di bambini, nel mondo, si sono fatte ancora più critiche; l’Unicef sta dispiegando ogni energia per fronteggiare questo momento epocale così tragico. Avere dalla nostra parte il lavoro ideale e concreto delle scuole è importantissimo, ci incoraggia a guardare con rinnovata speranza al domani”.

Nel corso della manifestazione decine di Pigotte, realizzate e curate dalla comunità scolastica, con solare entusiasmo, sono state adottate, per assicurare a tutti i bambini del mondo gli stessi diritti. Sottolineiamo il grande valore civico dell’iniziativa, che si inserisce nell’offerta formativa della scuola “Rogasi”, attraverso il progetto Unicef – MI ”Scuola Amica”, sviluppando anche tematiche di carattere ambientale. Accanto alle Pigotte, infatti numerosi lavori, realizzati dagli alunni della primaria guidati dalle maestre Valentina Mastrosimone e Veronica Lupo, hanno promosso il valore dei diritti dei bambini e quello di un ambiente pulito. Le bellissime Pigotte sono state adottate da gruppi classe, oltre che dagli intervenuti. L’evento è diventato momento di sana gioia, all’insegna della solidarietà, anche grazie agli interventi musicali dell’alunna Beatrice Pisana al violino, accompagnata dal prof. Orazio Spoto.

Le Pigotte adagiate tra i fiori di un verde prato hanno ricordato a grandi e piccini il valore del risveglio della primavera e diventano oggi auspicio di rinascita collettiva, in un contesto che ancora ci induce ad avere particolare attenzione verso i più deboli. Ogni Pigotta adottata sostiene l’Unicef nel suo importante compito di raggiungere ogni bambino e ogni bambina in difficoltà, ovunque si trovino, portando vaccini, alimenti terapeutici, assistenza e promuovendo un’istruzione di qualità. Si può adottare una Pigotta tutto l’anno presso le sedi dei Comitati provinciali per l’UNICEF, come quella provinciale iblea sita a Scicli, e a dicembre nelle coloratissime piazze organizzate dai volontari.

Le immagini di Alunni che corredano il presente comunicato sono coperte da liberatoria.

Il Comitato Provinciale per l’UNICEF di Ragusa gode del Patrocinio del Comune di Scicli. A supporto del Comitato anche l’agenzia di Comunicazione MediaLive.

Carmelo Saccone per MediaLive

3 aprile 2021

sembra ti stia annoiando

E questo ci fa tanto stare male. Fai qualcosa!

Nella pagina dei contatti troverai un gioco!