Un’edizione speciale illustrata del libro di poesie “L’amaro miele” e due mostre. La Fondazione Bufalino di Comiso rende omaggio a Gesualdo Bufalino questo sabato, 27 giugno, nella sede di piazza delle erbe appena ristrutturata. La serata rientra nelle iniziative per il centenario della nascita del compianto scrittore

Condividi con un click

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Un libro e due mostre. Un momento speciale per la Fondazione Bufalino di Comiso che sabato 27 giugno renderà omaggio al grande genio di Gesualdo Bufalino con un appuntamento inserito all’interno del calendario di iniziative Gesualdo Bufalino 100 per celebrare il centenario della nascita dell’indimenticato scrittore. Alle 18.30, dopo un breve saluto istituzionale delle autorità e di Giuseppe Digiacomo, neo presidente della Fondazione, si terrà la presentazione del libro di poesie “L’amaro miele” di Bufalino, a cura di Nunzio Zago, direttore scientifico della Fondazione, un’edizione speciale illustrata dall’artista catanese Alessandro Finocchiaro. A seguire, l’inaugurazione della mostra “L’amaro miele” dello stesso Finocchiaro, allestita nei locali della Fondazione Bufalino in piazza delle Erbe, che attraverso 13 dipinti illustra con “intrepida eleganza” alcuni componimenti della raccolta in versi di Bufalino. La serata, che sarà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul sito web della Fondazione Bufalino, sarà anche l’occasione per visitare i locali rinnovati della Fondazione, con la nuova sala biblioteca di Bufalino dove è stata allestita un’esposizione bibliografica dedicata alla produzione letteraria dello scrittore comisano dal titolo “Il miracolo del bis. I libri di Gesualdo Bufalino”.

Continua dunque l’attività dell’ente per celebrare il centenario della nascita di Bufalino. Il calendario di appuntamenti ha dovuto subire delle modifiche a seguito dell’emergenza coronavirus, ma l’attenzione non è mai calata. Sabato finalmente la ripresa delle attività. Si tratta di un momento di grande prestigio storico-culturale: il libro di poesie “L’amaro miele” è infatti una testimonianza importante della vita e del pensiero di Bufalino, in particolare della sua attività poetica predominante fin dagli anni Cinquanta e poi diventata col tempo occasionale e sporadica. Riedito per l’occasione in soli 500 copie, a cura di Nunzio Zago, del volume esistono solo tre edizioni uscite per Einaudi tra il 1982 e il 1996.

L’evento è organizzato con il sostegno del Comune di Comiso, della Regione Siciliana, della Presidenza dell’Assemblea Regionale Siciliana e del Consorzio Multifidi.

Durante la serata saranno rispettate tutte le disposizioni anti Covid 19: i posti a sedere per assistere alla presentazione del libro saranno distanziati, mentre l’ingresso alla Fondazione e alle mostre sarà scaglionato. Si richiede l’uso dei dispositivi personali di protezione. 

Le mostre saranno fruibili nei giorni d’apertura della Fondazione Bufalino: dal lunedì al venerdì ore 9.00-14.00; martedì-giovedì-venerdì 16.00-19.00.

sembra ti stia annoiando

E questo ci fa tanto stare male. Fai qualcosa!

Nella pagina dei contatti troverai un gioco!