Nessuno sbarco di clandestini al Porto Turistico di Marina di Ragusa. Si trattava di cittadini comunitari adesso posti in quarantena

porto turistico Marina di Ragusa

Condividi con un click

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Nessuno sbarco di clandestini al Porto Turistico di Marina di Ragusa. Sono categoricamente da smentire le notizie diffuse tramite un comunicato stampa locale.

Ad arrivare al porto turistico è stata un’imbarcazione con bandiera maltese per un scalo tecnico.

Una volta attraccata, un gruppo di cittadini comunitari ha chiesto di poter scendere a terra. La direzione del porto, seguendo le attuali normative, ha immediatamente contattato i Carabinieri e la Capitaneria di Porto che hanno gestito la presenza di queste persone in sinergia con la Sanità Marittima Usmaf di Siracusa, competente per territorio. Verificate le condizioni di salute, secondo le procedure anticovid, le forze dell’ordine hanno autorizzato lo sbarco e stabilito il trasferimento a Partinico, dove risiede il capofamiglia, per la quarantena. 

sembra ti stia annoiando

E questo ci fa tanto stare male. Fai qualcosa!

Nella pagina dei contatti troverai un gioco!