Musica. in estate la Sicilia balla con la musica dei Pink Floyd. Cinque tappe in quattro province insieme a Machan Taylor, storica corista del gruppo inglese, e ai Pink’s One

Condividi con un click

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

*IN ESTATE LA SICILIA BALLA CON LA MUSICA DEI PINK FLOYD. DAL 9 AL 16 AGOSTO, CINQUE TAPPE PER IL TOUR DI MACHAN TAYLOR, STORICA CORISTA DEL GRUPPO INGLESE, E DEI PINK’S ONE, TRIBUTE BAND SICILIANA.*
Il ritmo dei Pink Floyd per un’estate siciliana da ballare. Cinque date, dal 9 al 16 agosto, per il tour “A night with Pink Floyd”, con la musica dei Pink’s One, nota e apprezzatissima tribute band siciliana dei Pink Floyd, e con special guest Machan Taylor, storica corista della leggendaria band inglese durante il tour mondiale di “A Momentary Lapse of Reason”, alla fine degli anni ’80. Un sodalizio, quello tra i nove musicisti siciliani dei Pink’s One e la Taylor, che per la terza volta, dopo le esperienze di successo del 2014 e dello scorso anno, tornerà a fare ballare i fans dell’indimenticabile gruppo rock britannico. Queste le date del tour organizzato da Lumia Event diretta da Marco Guastella: si inizia venerdì 9 agosto a Piazza Armerina, in provincia di Enna, dove la band si esibirà nella splendida cornice di Piazza Cattedrale (co-organizzazione agenzia di Enzo Interlandi); domenica 11 agosto l’atteso ritorno, dopo il sold out dello scorso anno, al Teatro d’Estate di Noto, in provincia di Siracusa mentre lunedì 12 agosto tappa all’Auditorium Mediterraneo di Marina di Modica, in provincia di Ragusa dove il giorno dopo, martedì 13 agosto, sarà il Teatro Giardino d’Estate di Casuzze (nel territorio di Santa Croce Camerina) a ospitare la band. Infine, ultima data, venerdì 16 agosto, al Parco Comunale “G. Anselmi” di Nicolosi, in provincia di Catania. Tutti i concerti inizieranno alle ore 21.30. Un legame artistico, ma soprattutto umano tra i musicisti dei Pink’s One e Machan Taylor, nato un po’ per caso e che nel corso degli anni è andato via via consolidandosi: “Oltre alla stima reciproca e a tanta intesa musicale, alla base del nostro rapporto vi è un sincero affetto – spiega Alessandro Di Mauro, fondatore, voce e chitarrista della band, riferendosi alla Taylor – Ho contattato personalmente Machan nel lontano 2013 da semplice fan dei Pink Floyd per scambiare due chiacchiere con lei e poter contare magari su un suo autografo. Lei è stata fin da subito molto gentile nei miei riguardi. Successivamente, le ho mostrato alcuni video tratti dai concerti della band e, entusiasta delle nostre performance, siamo riusciti a convincerla nell’unirsi a noi per alcune date previste per l’anno successivo”. “A noi piace molto viaggiare e interagire con Machan – spiega Andrea Zanti, anch’egli chitarrista e cantante dei Pink’s One – desideriamo che si senta ospite e al tempo stesso parte integrante della nostra realtà. E’ un’artista dal talento straordinario e una persona molto dolce umanamente, motivo per cui ogni anno desideriamo con forza un suo ritorno in Sicilia”. Cinque tappe per le quali è già corsa al botteghino visto il successo ottenuto nelle altre due mini tournée in Sicilia in passato. “Dopo il grande successo dello scorso anno – sottolinea l’organizzatore Marco Guastella – rivivremo un’estate caldissima con la musica di artisti bravissimi e soprattutto di Machan Taylor che, anche questa volta, regalerà sicuramente al pubblico performance memorabili e di altissimo livello tecnico e interpretativo. E di fronte ai sold out dello scorso tour non resta che affrettarsi per acquistare i biglietti d’ingresso ai concerti”. La prevendita dei biglietti è già attiva su Boxoffice per tutte le date (prezzo 13 € + prevendita). Info sui canali social.
08 luglio 2019 ufficio stampa MediaLive

sembra ti stia annoiando

E questo ci fa tanto stare male. Fai qualcosa!

Nella pagina dei contatti troverai un gioco!